CHI SIAMO

ToURANO è il progetto di Destination Management dei Comuni della Valle del Turano. Il progetto nasce dalla convinzione che il territorio debba presentarsi compatto di fronte ad una domanda turistica che sul territorio non è distribuita omogeneamente e che conosce un importante fenomeno escursionistico non turistico, nonostante le grandi potenzialità sia in termini di brand che di offerta.

 

Il brand ToURANO tiene conto delle aspettative del turista potenziale e fornisce una immagine completa che dà coerenza alle diverse emergenze presenti sul territorio e agli operatori locali. Le aspettative del turista corrisponderanno a quelle dei turisti che già frequentano i Castelli Romani: cibo, natura, relax, storia.

 

Il brand mantra del nostro prodotto-territorio sarà: “un viaggio attraverso duemila anni di storia, dall’antichità romana alla nascita dei castelli, i una oasi verde ai piedi dell’Appennino centrale, intorno al lago del turano, e lungo il Cammino di San Benedetto dove sulle colline sorgono castelli, abbazie e borghi, tra i boschi appaiono rovine antiche, e nei casali vivono ancora tradizioni gastronomiche millenarie”.

 

Alla coerenza dell’immagine del territorio deve seguire l’adeguamento dell’offerta ricettiva, per questo ToURANO è anche un marchio di qualità dotato di disciplinari per ogni categoria di attività coinvolta (ospitalità, ristorazione, prodotti tipici, attività ricreative) e per i prodotti e piatti tipici più importanti.

IL TERRITORIO

L’area della Valle del Turano è composita. Da un punto di vista morfologico potremmo considerare la sola valle oppure integrare i territorio montani che la circondano, siano essi quelli della Riserva dei Monti Cervia e Navegna oppure quelli del Monti Sabini. Da un punto di vista culturale e di brand territoriale, potrebbe essere interessante inserire Monteleone Sabino e Carsoli per i resti romani, ma anche Orvinio per il castello e Concerviano per l’abbazia.

 

L’area del Turano è caratterizzata da diversi elementi che sono stati introdotti in un unico racconto del territorio. Da un punto di vista naturalistico le emergenze più caratterizzanti sono il lago (caratteristica in comune anche con la Valle del Salto) e le montagne, che corrispondono anche alle prime testimonianze di insediamento nella valle, i resti dell‘antichità romana quando la natura veniva venerata (come ne è testimonianza il tempio di San Giovanni in Fistola).

 

Da un punto di vista monumentale la valle è scandita dalla presenza di due imponenti castelli (Rocca Sinibalda e Collalto Sabino) e da altri castelli minori e borghi incastellati. Infine, il tutto è attraversato dal Cammino di San Benedetto che da Rieti porta a Subiaco, e l’area era un tempo contesa tra le abbazie benedettine di Farfa e di San Salvatore Maggiore.

E’ indubbia la necessità di mettere a sistema queste emergenze con diversi interventi: un racconto coerente del territorio, infrastrutture per la fruibilità delle emergenze, una offerta privata coordinata e una politica di comunicazione efficace ed efficiente.

EVENTI

Festival Politico

Dal 9 al 28 Agosto.

Lo Stato dei Bambini

Dal 1 all’11 Agosto.

Estate 2019

Dal 1 Agosto al 1 Settembre.

INFO

Piazza della Vittoria, 15 | Rocca Sinibalda

+39 392 3878003

info@tourano.it